Essere un imprenditore ti dà l’opportunità di andare in pensione da giovane e goderti gli anni a venire grazie ai frutti del tuo lavoro, con i soldi che entrano automaticamente sul conto in banca mentre viaggi per il mondo o sei a casa con la tua famiglia… ma solo se decidi di fare impresa in un paese fiscalmente amico. Altrimenti la pensione puoi sognarla di notte insieme ai clienti che ti chiedono lo sconto, alle tasse da pagare o ai competitor che ti danno filo da torcere.

Se vuoi accontentarti dei quattro pomodori marci che guadagnano la maggior parte dei proprietari d’azienda… fai pure. Altrimenti, leggi qua sotto:

Le Isole Canarie godono di un sistema fiscale agevolato e molto vantaggioso per gli imprenditori e i liberi professionisti. Qui il governo è amico degli imprenditori, perché capisce che gli conviene aiutarli a fare impresa in maniera più semplice e senza un’imposizione fiscale da Unione Sovietica, anziché bloccarli e rendergli la vita difficile (come fa l’Italia).

Aprire una società alle Canarie e gestirla è infatti MOLTO più semplice che in Italia. Oltre a questo enorme vantaggio, ciò che spinge la maggior parte degli imprenditori e liberi professionisti a spostarsi fiscalmente alle Canarie è il regime fiscale. Senza entrare in inutili tecnicismi, ti basti sapere che molte ditte individuali sul territorio canario pagano 0 tasse. Hai capito bene: ZERO TASSE! E no, non si tratta di un trucchetto o di evasione: è tutto legale e consentito dalla legge!

Per capire se anche tu o la tua società rientrate nella tipologia che può ottenere una tassazione a zero, è necessario esaminare attentamente la situazione.

In ogni caso, ti interesserà sapere che anche nel caso in cui non rientrassi in questa specifica tipologia, la tassazione media applicata a ditte individuali e imprese varia dal 10 al 20% sull’utile, senza anticipi, e con iva al 7% anziché al 22%. Se emetti fattura verso una società italiana, l’iva sarà dello 0%.

Il costo che sosterrai per l’apertura di una ditta individuale è di circa 1.200 Euro.

Un’ultima importante notizia che vogliamo darti è che alle Canarie non si versano contributi e tasse anticipate.

In altri termini, non si paga mai senza prima avere incassato, alleggerendo non poco il carico di spese che l’avviamento di qualsiasi attività comporta.

Contatti